Inchieste vaccini HPV, Gardasil e reazioni avverse – Raccolta video

0
179

VIDEO PLAYLIST di inchieste scientifiche, giornalistiche, dati, conferenze e testimonianze dirette sulle reazioni avverse dei vaccini contro l’HPV (Gardasil e Cervarix) e il tumore del collo dell’utero. Le controversie, al microscopio, dopo alcuni anni dall’immissione sul mercato. Risultati di indagini e studi dei migliori laboratori internazionali. Alleghiamo in ultimo anche una dichiarazioni del dottor Di Bella (sebbene contestato da molti), che ritiene il vaccino per l’HPV pericoloso, in quanto “se è presente una certa quantità del virus, il vaccino attiva il tumore”, dunque proprio vaccinando si potrebbe innescare questa reazione.

Qui invece l’accurata inchiesta di RAI Report sulle reazioni avverse del vaccino Gardasil (contro il papilloma virus umano HPV) e la farmacovigilanza italiana ed europea. Un preoccupante susseguirsi di omissioni, episodi di corruzione, scorrettezze scientifiche e taciuti danni sulla salute. Di Alessandra Borella.

“Il papilloma virus (HPV) è stato collegato all’insorgere del tumore al collo dell’utero. Per prevenirlo l’Italia è stata il primo paese in Europa ad introdurre il vaccino anti-papilloma virus, tra i più costosi in età pediatrica. Le nostre autorità sanitarie hanno potuto contare su una valutazione positiva dell’Agenzia Europea del Farmaco, che ha dichiarato sicuro questo tipo di vaccini. Ma le segnalazioni sui possibili danni causati dal vaccino anti HPV sono state correttamente valutate? Se lo chiede un team di ricercatori indipendenti danesi della rete “Cochrane Collaboration”, che ha presentato un reclamo ufficiale a Strasburgo. L’accusa è contro l’Agenzia Europea del Farmaco: avrebbe sottovalutato le reazioni avverse e ci sarebbero anche dei conflitti d’interesse che non sono stati dichiarati.”

COSA NE PENSI?

Digita il tuo commento

Ho letto la privacy policy e acconsento.

Il tuo nome...